FINALITÀ 
 
La Facoltà di Lettere Cristiane e Classiche (FLCC), già Pontificium Institutum Altioris Latinitatis, è stata preconizzata da Giovanni XXIII con la Costituzione Apostolica Veterum Sapientia del 22 febbraio 1962; fu poi istituita e affidata alla Società Salesiana di san Giovanni Bosco da Paolo VI, con il Motu Proprio "Studia Latinitatis" del 22 febbraio 1964. In occasione del 50° della Veterum Sapientia Benedetto XVI con Lettera "Feliciter appetit " ha incoraggiato il servizio dell'Institutum ricordando il passato e soprattutto invitando a proseguire nell'approfondimento della conoscenza della lingua e cultura latina e greca.

La Facoltà mantiene uno speciale rapporto con la Congregazione per l'Educazione Cattolica; il Cardinale Prefetto ne è il Patrono, e ne nomina il Preside. La FLCC collabora con varie Istituzioni universitarie in Italia e nel mondo, con scambio di professori e partecipazione a convegni e simposi.

Scopo precipuo della Facoltà è offrire una sicura base scientifica – a livello storico, filologico, linguistico e letterario – per una conoscenza del patrimonio culturale della classicità greca e latina e della civiltà cristiana, sia d'Oriente che d'Occidente. L'ampia panoramica degli scrittori antichi viene infatti completata dalla tradizione bizantina, medievale e umanistica fino ai nostri giorni.
 

OBIETTIVI

 

Avvisi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari ad offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze. Per saperne di più, consulta la nostra cookie policy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Galleria fotografica

collage header 5